ITALIA

MONGOLIA

ANTIGUA

frrpql@hotmail.com

MONGOLIA

Zoom


1978 AUTO DA CORSA

7 val.

1 20 m Ferrari 312 T2

Mich.1126

Yv. 944

61 x 34

La 312 T2 si differenzia dalla 312 T per l'assenza dell'airscoop, sostituito da due prese d'aria ai lati del cockpit e per il rafforzamento del roll bar.

Dopo aver perso il Campionato del Mondo con Niky Lauda nel '76 per solo mezzo punto, la 312 T2 n.11 vince il titolo nel '77 con lo stesso pilota (72 punti e tre G.P. vinti : Sud Africa - Kyalami, Germania - Hockenheim, Olanda - Zandvort) e il titolo mondiale costruttori con 93 punti.

Nel G.P. del Giappone (Fuji), assente Lauda che ha lasciato la Ferrari prima della fine della stagione, la vetura n.11 affidata a Gilles Villeneuve.

Scheda tecnica

Motore: 12 cilindri a V di 180(boxer) 2991,8 cc posteriore
  alesaggio 82mm - rapporto compressione 92
Alimentazione: iniezione
Potenza max: 500 CV a 12200 giri/min
Distribuzione: bialbero in testa con 4 valvole per cilindro
Trazione: posteriore
Telaio: scocca in alluminio in tubi d'acciaio
Freni: a disco
Cambio: 5 marce
Peso: 575 Kg
Passo: 2560 mm
Carreggiata: 1400 mm (ant.) 1430 mm (post.)
Pneumatici: Goodyear

COPYRIGHT© 1998 - 2017 DOMENICO FERRARESI